lunedì 26 marzo 2012

Iddio e il Diavolo a volte mi rispondono, ma non prendo psicofarmaci

Come avrete capito dal titolo, proprio come @TristeMietitore, anche @Lddio e @Dlavolo sono due eccentrici personaggi a cui dedico molti dei miei pensieri in 140 caratteri.
Per onestà, devo ammettere che non solo @Dlavolo è la divinità online che mi risponde più spesso (pure in Direct Message), ma è anche il principale sostenitore del mio lancio mediatico su Twitter. Se inizio ad avere un discreto numero di "seguaci" è merito del Domonio e ciò temo la dica lunga sulla mia vera natura.

1.       Visto Ascensore per l'Inferno e Scala al Paradiso. Da disabile, opto per la divinità che ha abbattuto le barriere architettoniche

2.      Testimoni di Geova: "Vorremmo parlarLe dei piani del Signore: ci fa salire?" "Salite! E' tanto che desideriamo incontrare dei Satanisti come noi!" Non son saliti

3.       Le suore ci obbligavano a usare il diario di Bakhita Beata Africana quando tutti avevano la Smemo: così ho perso la fede in un dio giusto

4.       Abbiamo tutti pari opportunità di finire all'Inferno

5.       lo so che finirò all'inferno. Diavolo oltre all'ascensore per l'inferno sta facendo istallare un bagno per disabili solo per me

6.       Tecnicamente, solo uccidere è un peccato davvero capitale

7.       Non mandare le persone sgradevoli al Diavolo: non è che i rompipalle li può ospitare tutti lui

8.       Diavolo è la dieta che comincia domani

9.       Se Fossi Dio, il Trota s'innamorerebbe d'un partenopeo-magrebino gay, laureato in lingue e letterature straniere. Altro che ictus al Bossi

10.   Iddio non è morto di cause naturali. Lo hanno ammazzato quando ha deciso di lanciate l'hashtag #freddure

11.   Pure il Signore si riposò la domenica. Quel che la Bibbia non dice è se il lunedì successivo si ripresentò al lavoro

12.   Se fossi Dio, direi agli uomini di trombarsi gli uni gli altri come lui ha trombato noi (scusate il francesismo)

13.   Se Fossi Dio, non crederei in me stesso

14.   Se Fossi Dio, mi sentirei meno figa di quanto mi sento ora. Urka! Cos'era quel fulmine? Non fare l'invidioso!

15.   Se fossi Dio, svelerei al mondo che sono disabile e che la Terra non è altro che una delle ruote della mia carrozzina

16.   Se fossi Dio, avrei un Diavolo per capello

17.   Se fossi Dio, vorrei sapere chi ha messo in giro certe frignacce sul mio conto

18.   Se fossi Dio, insegnerei a Di Pietro il Verbo di Dio, specie il congiuntivo

19.   Se fossi Dio, creerei la Padania e la donerei ai Leghisti, affinché si tolgano i Maroni

20.   Se Dio fosse pavloviano, saprebbe che risultati migliori si ottengono col rinforzo immediato, anziché posticipato alla tua morte

21.   Ho fatto una buona azione e subito mi si è bucata una gomma. Se Dio esiste, non ha mai sentito parlare del “rinforzo positivo”

22.   Alzarsi così presto la domenica mattina è contro la mia religione

23.   Diavolo alla fine è un buon Diavolo. Mi ha fatto pure un buon prezzo sull'anima, dicendo che era usata pochissimo

24.   Diavolo ha inventato pizza e birra sul divano davanti alla TV, per farci sentire come Iddio

25.   Io a Diavolo l'avrei pure data volentieri, ma lui non me l'ha chiesta. L'anima intendo… che avevi capito!

26.   Halloween: "Da cosa ti vesti stasera?" "Da invalido civile" Finirò all'inferno per dissacrazione del disabile

27.   Se oggi convinci il boss a togliermi dalle ruote il collega conservatore, ti cedo l'anima in comodato d'uso: l'ho usata pochissimo

28.   Se qualcuno ruba un fiore per te, sotto sotto c'è il Diavolo

29.  Quanto paghi l'anima al grammo? Ne ho circa 21 grammi da vendere pare

30.   Ogni volta che la sedia a rotelle s'incastra nei sampietrini penso a San Paolo… non esattamente in termini lusinghieri

31.   Invidio chi crede in una divinità. Deve essere bello pensare che, quando le cose vanno male, puoi dare la colpa a qualcuno

32.   Non vendo la mia anima al Diavolo perché non c'è nulla che desideri, che non possa ottenere da sola. Possiamo valutare un accomodato d'uso?

33.   E Lazzaro, che viveva con l'invalidità, divenne precario

34.   Ora sono tra i preferiti di Iddio e manco cammino: 1 a 0 per la Disabile. Bipedi, prendete e portatene a casa tutti

35.   Se Diavolo ti cita in un articolo, sei sulla buona strada... o su quella cattiva. Sicuramente su quella divertente

36.   Domani è lunedì. Iddio allontana da me questo calice... altrimenti dovrò lavorare con i postumi da sbornia

37.   Diavolo, mi devi togliere un dubbio: ma la Lagostina è un tuo diretto competitor?

38.   Ciò che Iddio vuole da te è sempre un mistero. Ciò che vuole Diavolo è scritto nero su bianco e spesso richiede molto meno sangue

39.   Ho un Ego tanto grande che la mia anima non pesa 21 grammi, ma fanno 25... che faccio, lascio signora?

40.   Diavolo è quando senti che servirebbe un'altra copertina, ma non hai voglia di alzarti dal letto per prenderla

41.   Ringrazio Iddio per non aver donato all'uomo la facoltà di sentire i pensieri altrui... se ho ancora un lavoro, lo devo a ciò

42.   Desideri da Dio: Che chiunque posteggi sui posti riservati ai disabili diventi immantinente membro effettivo e meritevole della categoria

43.   Perchè dovrei aver fede nell'esistenza di un Dio che mi ha dotato di troppo senso critico per aver fede nell'esistenza di un Dio?

44.   Ho compiuto una buona azione e cinque secondi dopo mi si è svampato il PC. Se Dio esiste, non è pavloviano.

45. Se lddio avesse voluto che andassimo a votare, non avrebbe inventato la classe politica

   46.   Iddio porta la pace, il DIavolo la pece: direi che il messaggio di entrambi si differenzia per una sola vocale

   47.  Il Cardinal Ravasi ha deciso di portare la Chiesa "nel cortile di Twitter". Non si trova mai un posto dove  peccare in Santa Pace

  48.  Per un momento ho pensato di aprire la mail dell'ufficio durante il mio giorno di ferie: DIavolo esci dal mio corpo!

Nuovi Comandamenti

1.       Se la tua compagna ti chiede le coccole, non le palperai le tette... Non subito almeno

2.       Non sveglierai mai una persona per chiederle se sta dormendo

3.       Non ti taglierai le unghie sul letto né ti sciacquerai le palle nel lavandino

4.       Non permetterai mai che nel tuo frigo vi sia più cibo che alcol

5.       Non lascerai una misera fettina solitaria di salame nel vassoio dopo esserti scofanato il resto

6.       Non lascerai il telecomando sul televisore quando è stato costruito apposta per restare sul divano

7.       Non racconterai la storia della tua vita a un disabile approfittando del fatto che non si può spostare da solo

8.       Non contrarrai mai le parole, né eliminerai le vocali negli sms e nei tweet senza ragione, xkè non 6  1 bimbominkia cpt?

9.       Non supplicherai mai di essere followato, né per un retweet o un #FF

10.   Leggerai il tuo curriculum almeno cinque volte e, prima d'inviarlo, lo farai rileggere a 5 amici che conoscono il condizionale

11.   Non metterai la "s" per fare il plurale di parole latine tipo: curriculum, media, factotum o summit

12.   Non constaterai cose ovvie, tipo dire a un'amica che ha bevuto troppo mentre lei sta abbracciando il water

13.   Non organizzerai feste, cene, rimpatriate quando gioca la squadra del tuo compagno

14.   Non ruberai dal piatto altrui il boccone conservato per il gran finale dicendo "Pensavo non lo volessi"

15.   Mangerai tutto quello che c'è nel piatto senza lamentarti, a meno che non sia stato tu a cucinare

16.   Non ti presenterai mai a casa di tua nuora/tuo genero senza invito per "fare una sorpresa"

17.   Mai, mai e poi mai indosserai un poncho

18.   Non insinuerai che la tua compagna abbia le "sue cose" ogni volta che ti risponde per le rime

19.   Non pronuncerai invano il nome di tua moglie ogni volta che non trovi qualcosa nell'armadio o nella cassetta attrezzi

20.   Non perdonerai il prossimo tuo prima di avergliela fatta pagare

21.   Non lascerai la scatola delle merendine vuota nella credenza

22.   Non mi rivolgerai la parola prima del caffè