mercoledì 9 settembre 2015

La RESIDENT IVOL di Regione Lombardia, ovvero la cacca con un altro nome

Mi scrive Regione Lombardia.

Vi riporto la lettera completa con di seguito la traduzione per normodotati in STAMPATELLO.

Gentile Signora/Signore,

NON SO CHI CAZZO SIA MA LE MANDO STA LETTERA. AVREI POTUTO INVIARE UNA MAIL, CIO' PURE QUELLA CERTIFICATA CHE NESSUNO SA USARE, MA DEVO PUR BUTTARE VIA UN PO' DI SOLDI DEI CONTRIBUENTI, NO?

è con piacere che le comunico che Regione Lombardia, nonostante la difficile situazione economica, continua ad assicurare il suo contributo per agevolare i cittadini che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico locale della Lombardia.

CIOE', NON CI STANNO SOLDI, MA NOI CONTINUEREMO A FAR FUNZIONARE I TRASPORTI PUBBLICI PER GLI SFIGATI COME LEI ESATTAMENTE COME PRIMA, OVVERO NON FUNZIONERANNO.

Anche quest'anno, quindi, con alcune interessanti novità, le rinnoviamo la sua agevolazione

CHE IN SOSTANZA CONSISTE SEMPRE NEL POTER USUFRUIRE GRATIS DI MEZZI SU CUI NON RIESCE A SALIRE CON LA SUA SEDIA A ROTELLE

non più definita Carta Regionale di Trasporto (CRT), ma ora denominata "Io Viaggio Ovunque in Lombardia" - agevolata (IVOL agevolata)

CIO' CHE NOI CHIAMIAMO ROSA, ANCHE SE LO CHIAMASSIMO CON UN ALTRO NOME, SERBEREBBE PUR SEMPRE LO STESSO PROFUMO DI... ECCO, NON SA PROPRIO DI ROSA IN EFFETTI. PERO' DEVE AMMETTERE CHE "IO VIAGGIO OVUNQUE IN LOMBARDIA" E' UNA DENOMINAZIONE DECISAMENTE PIU' IRONICA.

e costituita da una tessera elettronica

CHE QUELLA DI CARTA COSTAVA MENO E NON POTEVA SMAGNETIZZARSI.

Con la nuova tessera regionale IVOL agevolata, lei potrà continuare a viaggiare sugli stessi mezzi pubblici regionali e locali, così come ha fatto finora con la CRT.

SI', TUTTO ESATTAMENTE COME PRIMA. CONTINUERANNO AD ESSERCI STAZIONI INACCESSIBILI, CONTINUERA' A NON POTER SALIRE SU BUONA PARTE DEI TRENI, DEI BUS, SULLA METRO, SUI TRAM... E CONTINUERA' A DOVERCI SEGNALARE CON ALMENO 24 ORE DI ANTICIPO I SUOI SPOSTAMENTI, AFFINCHE' NOI POTREMO SBATTERCENE COMUNQUE DI ASSICURARCI CHE L'ASCENSORE O LA PEDANA FUNZIONINO AL SUO ARRIVO.
PERO' GLI ABBIAMO CAMBIATO IL NOME A STA TESSERA, PAGANDO PROFUMATAMENTE ESPERTI DI COMUNICAZIONE E MARKETING MANAGER, CHE NON HANNO DORMITO LA NOTTE PER PARTORIRE L'ACRONIMO "IVOL AGEVOLATA". MA VUOL METTERE QUANDO ORA IL CONTROLLORE LE CHIEDERA' SE HA LA IVOL E LEI POTRA' RISPONDERE: "NO GUARDI, GIURO CHE SONO DISABILE, MA NON INFETTIVA!"?
...

Cordiali saluti

LA STIAMO PRENDENDO PER IL CULO COME SEMPRE, MA VASELINA QUANTA NE VUOLE EH!

Seguono due pagine intere di spiegazioni su come richiedere 'semplicemente' il modulo per la IVOL agevolata.

Cara Regione Lombardia,
magari, se certe prese per il culo non le metti pure nero su bianco, i disabili s'incazzerebbero meno. E, ti supplico, licenzia i tuoi esperti di comunicazione. Il grafico invece fallo vedere da uno bravo, che è evidente che non sta niente bene.